Ordine dei Giornalisti

Condivido con piacere l’intervento del Presidente dell’Odg della Regione Lombardia Alessandro Galimberti

Ordine della Lombardia:
“Il lavoro giornalistico non si paga con i click”.
Blasting News rivede le policy
e presenta un programma per giornalisti:
“Minimo garantito di 50 euro per articoli esclusivi”
 
 

 Cara collega, caro collega, la professione giornalistica non è un contest in cui vince chi ha più like e neppure una riffa regolata da un algoritmo oscuro, ma è invece un’attività normata dalla legge che risponde solo ai valori della Costituzione e alla deontologia professionale e che deve essere remunerata secondo tali criteri. Con questa motivazione ho invitato i giornalisti responsabili del sito/piattaforma Blasting News a modificare le condizioni contrattuali e i metodi di pagamento dei contributi giornalistici pubblicati dalla testata, registrata al Tribunale di Milano e con sede legale a Lugano (Ch). È inammissibile che la remunerazione degli articoli accettati e quindi pubblicati da Blasting News sia legata esclusivamente al (presunto) successo raccolto tra i lettori e misurato, tra l’altro, da un algoritmo interno riservato. La prestazione professionale del giornalista è da considerare una prestazione di mezzi e non di risultato, esattamente come quella di un medico o di un avvocato che vengono pagati a prescindere dalla durata della prognosi o dalla lunghezza della condanna inflitta dal giudice. E , come quelle prestazioni, la remunerazione del giornalista deve essere prestabilita, concordata preventivamente e legata all’accettazione del pezzo da parte dell’editore, momento nel quale appunto viene già attribuita una valenza economica dell’articolo. Questo comunque non esclude la possibilità di riconoscere un eventuale premio di risultato, “ma solo come parte accessoria, eventuale e complementare della remunerazione di base concordata preventivamente. Un compenso legato ai soli “click” è invece contrario ai principi dell’ordinamento giuridico, a quelli della deontologia professionale e anche della dignità del lavoro e, prima ancora, della dignità umana. “Il modello di Blasting News è legato agli introiti generati dalla pubblicità (molto bassi soprattutto perché la maggior parte rimangono nelle mani dei colossi tech) – recita una nota di Blasting News – e ha permesso in questi otto anni di condividere con centinaia di autori il denaro generato da questo sistema. Il nostro algoritmo è trasparente e valuta il traffico non in base ai click o ai like ma in base alle letture effettive degli articoli. Dopo aver discusso con il presidente dell’Odg lombardo, Alessandro Galimberti, abbiamo deciso di creare Blasting News 4 Journalism (BN4J) un nuovo programma aperto a tutti i giornalisti professionisti e pubblicisti iscritti all’Odg che prevede un pagamento minimo garantito per articoli esclusivi, selezionati e approvati dalla redazione di Blasting News Italia. Gli articoli devono essere presentati attraverso un pitch dettagliato: se accettati verranno pagati un minimo garantito di 50 euro, molto di più degli standard di un mercato in cui alcuni grandi media pagano poco più di 5 euro ad articolo e attorno alle 50 euro una giornata intera di lavoro. BN4J è un programma limitato a uno specifico tipo di contenuti esclusivi di alta qualità (per esempio inchieste e approfondimenti) che si aggiunge al nostro modello tradizionale legato al traffico che rimane e rimarrà il modello principale della piattaforma. Tutti i dettagli di BN4J saranno pubblicati nei prossimi giorni sul sito di Blasting News”.

Alessandro Galimberti
Presidente Ordine giornalisti Lombardia
 

IL TEMPO DELLE DONNE al Grattacielo Pirelli

Giovedì 10 Novembre 2016 alle ore 18.30 si inaugura la splendida mostra d’arte IL TEMPO DELLE DONNE.

L’appuntamento con le artiste Paola CREMA, Rossella GILLI e Fiamma ZAGARA è nell’elegante Spazio Eventi di Regione Lombardia, Grattacielo Pirelli, Milano.

Un appuntamento da non lasciarsi scappare (la mostra è visitabile fino al 29 novembre) in virtù della qualità delle opere esposte attraverso un percorso ben curato sotto ogni punto di vista.

55615-invito_il_tempo_delle_donneTre donne, tre artiste, tre forti personalità, eccellenze dell’arte contemporanea “al femminile” italiane. Nonostante le differenti tecniche espressive, le città di residenza, Roma, Milano e Firenze, le artiste propongono una mostra particolarmente raffinata e straordinariamente armonica anche dal punto di vista contenutistico.

“Il tempo delle Donne” di Rossella, Fiamma e Paola è un dialogo elegante tra l’espressione della  realtà, dell’astrazione e del mito.

Rossella Gilli si confronta con la città attraverso dipinti di grandi dimensioni, scorci molto suggestivi in cui riecheggia l’atmosfera poetica di chi conosce molto bene la materia, la  ricerca  e la sperimentazione sono basati senza alcun dubbio su un confronto che nasce dalla sua anima.

Fiamma Zagara espone gli ultimi lavori di una produzione creativa particolarmente ricca di idee e intuizioni straordinarie che stanno a metà strada tra il dipinto e la scultura, l’opera di Fiamma è talmente viva che tende per natura ad esplodere cromaticamente e nei volumi.

Paola Crema ha impreziosito l’intera esposizione sculture di grande pregio e valore, aprendo un dialogo con le opere circostanti e l’architettura del luogo che le ospita, offrendo in tal senso una visione sul “tempo delle donne” particolarmente intrigante e decisamente affascinante.

Con questa mostra le tre artiste hanno ampiamente dimostrato d’aver raggiunto un’indubbia maturità artistica, frutto di una passione condivisa, una costante ricerca e sperimentazione basata non certo sull’improvvisazione ma sullo studio e su una sensibilità particolarmente elevata.

La  mostra merita di essere visitata per moltissimi  motivi, le opere e le artiste resteranno certamente nella memoria di chi avrà la fortuna di visitare questa mostra curata sapientemente dal dott. Fortunato D’Amico al quale porgo i miei sinceri complimenti per l’ottimo lavoro.

Comunicato Stampa 

img_20161110_123213

“TAURUS” di Ambro

UN TORO DI 400 KG IN  REGIONE LOMBARDIA

Inaugurazione ore 11.00

Spazio Espositivo Palazzo Lombardia ingresso da Via Galvani 27

a cura di Alberto Moioli – organizzazione ArtAffinty

Nell’ambito del progetto “Feeding the future, now”, l’artista AMBRO posizionerà un TORO di 400kg nella scenografica Piazza Città di Lombardia all’ombra del Palazzo della Regione.

L’inaugurazione è prevista per Venerdì 13 Novembre alle ore 11.00 con la presenza dell’’artista Ambro, il curatore Alberto Moioli  e il presidente di ArtAffinity, Avv. Barbara Ferrari.

In questa occasione Taurus verrà svelato al grande pubblico lombardo; l’opera, realizzata in acciaio cromato a spessore e bronzato a fuoco, vuol essere sinonimo di innovazione e di tradizione.

La scultura rimarrà esposta sino Continua a leggere “TAURUS in Regione Lombardia” →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: